Struttura e Organizzazione

  • Il Dipartimento
  • Organi del Dipartimento
  • Le Segreterie
  • Il Personale
  • Aree di ricerca del Dipartimento
  • Informazioni e recapiti
  • Modulistica

Didattica

  • Orario II semestre 2015/2016
  • Prenotazione esami
  • Guida dello studente a.a. 2015-2016
  • Calendario Accademico
  • Manifesti 2015-2016
  • Calendario esami di profitto I semestre
  • Commissioni di esami
  • Attività Fomativa a Scelta - Regolamento
  • Tirocini
  • Calendario Esami di Laurea
  • ERASMUS
  • Viaggi di studio ed escursioni
  • Post lauream
  • Dottorati di ricerca
  • Mappa aule e sale studio
  • Laboratori didattici
  • Sistema Assicurazione Qualita' – CdS
  • Prenotazione Aule
  • Pergamene di Laurea

Didattica anni precedenti

  • Manifesti anni precedenti
  • "Scienze e Tecnologie per la Conservazione delle Foreste e della Natura - sede Cittaducale (SFN/L-25) (ad esaurimento)"
  • Guide dello studente

Info studenti

  • Guida ai servizi di Ateneo
  • Informazioni varie

Orientamento

  • Orientamento
  • Prenota una visita didattica presso il DAFNE
  • I media "dicono di noi"
  • link Gruppo fb DAFNE
  • link orientamentodafne
  • Alumni

Dottorato in Ingegneria dei sistemi agrari e forestali

INGEGNERIA DEI SISTEMI AGRARI E FORESTALI

Ph.D. Program in ENGINEERING OF AGRICULTURAL AND FORESTRY SYSTEM
 
Sede: Dafne, Dipartimento di Scienze e tecnologie per l’agricoltura, le foreste, la natura e l’energia
Coordinatore: Prof. Massimo Cecchini
Durata: triennale
 
Descrizione
Il corso si propone di fornire le competenze per esercitare attività di ricerca di alta qualificazione nei settori inerenti l’ingegneria applicata ai sistemi agro-forestali e in particolare: alle macchine e impianti per i processi dei biosistemi agricoli, zootecnici, forestali, delle aree a verde, delle industrie agro-alimentari e del legno, con riguardo agli aspetti progettuali, costruttivi, operativi, funzionali, gestionali, ambientali, di sicurezza e benessere degli operatori, incluse le tecnologie informatiche, la sensoristica, l’automazione, la robotizzazione, la gestione di precisione e la modellazione dei processi, la logistica delle filiere agricole, agro-alimentari e forestali; meccanica agraria e meccanizzazione agricola e forestale, lavorazioni e proprietà fisicomeccaniche del terreno agrario; macchine e impianti per il trattamento ed il recupero dei reflui e dei sottoprodotti agro-industriali e forestali e per la produzione, conversione, utilizzazione e risparmio dell’energia per i sistemi produttivi agro-industriali e forestali, comprese le fonti energetiche non convenzionali; agli aspetti relativi al dissesto idrogeologico, irrigazione, drenaggio e bonifica, gestione integrata delle risorse idriche, sistemazioni idraulico- forestali; aspetti progettuali, funzionali, tecnico-costruttivi, impiantistici, energetici, ambientali, della sicurezza, dei biomateriali, relativi alle costruzioni rurali ed alle strutture per le colture protette.
 
I contenuti formativi maggiormente approfonditi sono:
  • valutazione dei rischi da agenti fisici (rumore e vibrazioni) e individuazione delle forme di intervento attivo e passivo per la riduzione del rischio alla fonte e la bonifica degli ambienti;
  • studio delle correlazioni esistenti tra condizioni microclimatiche e stress termici per gli operatori;
  • sicurezza delle macchine motrici ed operatrici e prevenzione degli infortuni;
  • progettazione ergonomica della postazione di guida di un trattore;
  • rischi di natura biotica e abiotica (rischi chimici, biologici);
  • rischi ergonomici derivanti da movimentazione manuale dei carichi e gesti ripetitivi;
  • i SGSSL (sistemi di gestione della sicurezza e salute sul lavoro);
  • metodi di analisi energetica e studio delle fonti rinnovabili;
  • caratterizzazione ed impiego a scopo energetico di biomasse derivanti da coltivazioni in pieno campo (energetiche e non);
  • messa a punto di impianti a “filiera corta” per l’utilizzo a scopo termico, elettrico e/o misto di sottoprodotti agricoli;
  • messa a punto di soluzioni a livello aziendale per la produzione e/o l’autoconsumo di energia termica elettrica e/o cogenerazione;
  • messa a punto di modelli di raccolta di biomasse (dalle aziende ai centri di trasformazione) ai fini della produzione di calore, di energia elettrica, cogenerazione, produzione combustibili solidi (pellet), produzione combustibili liquidi (olio grezzo);
  • elementi di irrigazione e di sistemazioni idraulico-forestali;
  • costruzioni rurali e strutture per le coltura protette
  • impianti per la produzione di energia elettrica da pannelli fotovoltaici, con particolare riguardo a quelli integrati con le serre.
 

 

News in evidenza

  • Radio 3 Scienza Il megaincendio di Fort McMurray
  • Sportello ISEE - Servizio gratuito
  • Miglioramento qualitativo e la valorizzazione commerciale dell'olio extravergine di oliva DOP della Provincia di Viterbo
  • Nel Dafne una ricerca di alto livello per la formazione del dottore agronomo e forestale di domani
  • Differimento termine conseguimento titolo per iscritti ai corsi di studio ante DM 509/99 - 29 febbraio 2016
  • Nuova pagina Facebook Dafne
  • Prof. Gianluca Piovesan -Longevità degli alberi - RAI Scuola Nautilus
  • ESAMI DI STATO 2016
  • Il ruolo dell'agronomo per migliorare qualità e sicurezza alimentare
  • Aperta la nuova sezione Alumni DAFNE dedicata ai Nostri Laureati.
  • Centro Universitario Sportivo Viterbo

Eventi

sba.jpg
adisu.jpg
Direttore:Prof. Nicola Lacetera-Sede:Via S.Camillo de Lellis snc 01100 Viterbo-tel.0761357581/554;fax 0761357558/434, PEC:dafne@pec.unitus.it