Struttura e Organizzazione

  • Il Dipartimento
  • Organi del Dipartimento
  • Le Segreterie
  • Il Personale
  • Aree di ricerca del Dipartimento
  • Informazioni e recapiti
  • Modulistica

Didattica

  • Orario II semestre 2015/2016
  • Prenotazione esami
  • Guida dello studente a.a. 2015-2016
  • Calendario Accademico
  • Manifesti 2015-2016
  • Calendario esami di profitto I semestre
  • Commissioni di esami
  • Attività Fomativa a Scelta - Regolamento
  • Tirocini
  • Calendario Esami di Laurea
  • ERASMUS
  • Viaggi di studio ed escursioni
  • Post lauream
  • Dottorati di ricerca
  • Mappa aule e sale studio
  • Laboratori didattici
  • Sistema Assicurazione Qualita' – CdS
  • Prenotazione Aule
  • Pergamene di Laurea

Didattica anni precedenti

  • Manifesti anni precedenti
  • "Scienze e Tecnologie per la Conservazione delle Foreste e della Natura - sede Cittaducale (SFN/L-25) (ad esaurimento)"
  • Guide dello studente

Info studenti

  • Guida ai servizi di Ateneo
  • Informazioni varie

Orientamento

  • Orientamento
  • Prenota una visita didattica presso il DAFNE
  • I media "dicono di noi"
  • link Gruppo fb DAFNE
  • link orientamentodafne
  • Alumni
  • insegnamento Insegnamento: Dendrologia e dasologia
  • Crediti: 7
  • Codice: 16400
  • Anno off. Formativa: 2013/2014
  • Corso di laurea: scienze e tecnologie per la conservazione delle foreste e della natura (l-25 viterbo) (dafne)
  • Sett.Scient.: AGR/05
  • Docente: Bartolomeo  SCHIRONE
Programma
Parte generale
Dendrologia: basi di nomenclatura ed evoluzione. Concetto di specie. Caratteri diagnostici per l’identificazione dei taxa forestali: l’habitus, il portamento, la corteccia, l’apparato fogliare, l’apparato riproduttore. Variabilit dei caratteri diagnostici. L’ibridazione negli alberi forestali. Classificazioni su base morfologica e su base molecolare. Crescita e sviluppo degli alberi. I cicli fenologici. Accrescimento predeterminato ed indeterminato. I cicli riproduttivi nelle foreste temperate. La longevit degli alberi forestali.
Dasologia: concetti di ecologia generale. Bioclimatologia ed ecoregioni forestali. La biodiversit negli ecosistemi forestali. Processi di successione e strutturazione dei popolamenti forestali.
Le foreste vetuste e i livelli di naturalit (tema specifico del curriculum gestione aree protette).

Parte speciale
Dendrologia: trattazione monografica delle specie di interesse forestale in Europa: tassonomia, portamento, corologia, temperamento, cenologia, xilologia ed usi consuetudinari.
Taxus baccata, Cedrus spp., Larix decidua, Picea abies, Abies alba, Abeti mediterranei, Pinus halepensis, P. pinea, P. pinaster, P. nigra, P. heldreichii, P. silvestris, P. mugo, P. uncinata P. cembra, Cupressus sempervirens, Juniperus spp., Fagus sylvatica, Castanea sativa, Quercus ilex, Q. coccifera, Q. suber, Q. cerris, Q. macrolepis, Q. trojana, Q. frainetto, Q. pubescens, Q. petraea, Q. robur, Carpinus betulus, C. orientalis, Ostrya carpinifolia, Corylus avellana, Betula pendula, B. pubescens, Alnus cordata, A. glutinosa, A. incana, A. viridis, Populus alba, P. canescens, P. tremula, P. nigra, Salix caprea, S. alba, S. eleagnos, Ulmus minor, U. glabra, Celtis australis, Juglans regia, Tilia cordata, T. platyphyllos, Acer pseudoplatanus, A. platanoides, A. lobelii, A. opalus, A. campestre, A. monspessulanum, Fraxinus ornus, F. excelsior, F. angustifolia, Laburnum anagyroides, Cercis siliquastrum, Ceratonia siliqua, Sorbus torminalis, S. domestica, S. aria, S. aucuparia, Prunus avium, Pyrus pyraster e Malus sylvestris.
LA MACCHIA MEDITERRANEA: distribuzione, fisionomia e composizione nei principali ambiti ecologici (regione termo-mediterranea e meso-mediterranea), dinamiche evolutive e recessive.
Dasologia: la diagnosi stazionale e i principali tipi forestali della penisola italiana.
Testi consigliati
Gellini R. Grossoni P. - Botanica forestale, Cedam
Piussi P. - Selvicoltura generale, UTET.
Bernetti G. - Selvicoltura speciale, UTET.
Diapositive PWP del docente
Propedeuticità

Biologia Vegetale
Frequenza
facoltativa
Metodologia didattica
Ore Lezioni: 56
Valutazione del profitto
Prova orale
prova pratica
esercitazioni
Descrizione dei metodi di accertamento
Nella valutazione degli studenti si tiene conto di: conoscenza e capacit di comprensione e di analisi, capacit di applicare conoscenze e comprensione, autonomia di giudizio, capacit di comunicazione. L'esame prevede la valutazione di un erbario di almeno 20 specie che deve essere preparato da ciascuno studente. Lo studente deve avere identificato correttamente almeno 18 specie. La prova orale prevede almeno tre argomenti (domande) di cui uno a scelta dello studente
Luogo lezioni
VIA S.CAMILLO DE LELLIS snc AULE DIDATTICHE FACOLTA' DI AGRARIA 13
Orari delle lezioni
Come da orario ufficiale (mercoled e giovedi). Quando il tempo meteorologico lo consente le lezioni del gioved si terranno all'aperto (riconoscimento delle specie e descrizione delle cenosi forestali).
Orari di ricevimento
Bartolomeo SCHIRONE:
Su appuntamento via e-mail: schirone@unitus.it o per telefono: 0761/357391
Prossime date di Esame

News in evidenza

  • Radio 3 Scienza Il megaincendio di Fort McMurray
  • Sportello ISEE - Servizio gratuito
  • Miglioramento qualitativo e la valorizzazione commerciale dell'olio extravergine di oliva DOP della Provincia di Viterbo
  • Nel Dafne una ricerca di alto livello per la formazione del dottore agronomo e forestale di domani
  • Differimento termine conseguimento titolo per iscritti ai corsi di studio ante DM 509/99 - 29 febbraio 2016
  • Nuova pagina Facebook Dafne
  • Prof. Gianluca Piovesan -Longevità degli alberi - RAI Scuola Nautilus
  • ESAMI DI STATO 2016
  • Il ruolo dell'agronomo per migliorare qualità e sicurezza alimentare
  • Aperta la nuova sezione Alumni DAFNE dedicata ai Nostri Laureati.
  • Centro Universitario Sportivo Viterbo

Eventi

sba.jpg
adisu.jpg
Direttore:Prof. Nicola Lacetera-Sede:Via S.Camillo de Lellis snc 01100 Viterbo-tel.0761357581/554;fax 0761357558/434, PEC:dafne@pec.unitus.it